Maxi furto di gasolio sventato in via Firenze

Mediagallery

Hanno tentato di rubare gasolio nella notte da una cisterna di una ditta di autotrasporti ma, fortunatamente, sono stati messi in fuga dalla vigilanza privata e dalla polizia. Il fatto è avvenuto alle 2.40 circa della notte tra sabato 9 e domenica 10 agosto all’interno del piazzale “Cora Trasporti” di via Firenze all’angolo  con via Mastacchi. Un cittadino di passaggio nella zona aveva udito alcuni strani e sospetti rumori prevenienti dall’adiacente Cimitero degli Olandesi. Sul posto è immediatamente intervenuta una pattuglia dell’istituto di vigilanza privato Vesuvio 2 su richiesta della polizia. Subito dopo, sul posto, anche gli agenti delle volanti della questura che insieme alla guardia giurata, si sono messi al lavoro per cercare di capire cosa fosse accaduto. La polizia ha dunque messo sotto sequestro un furgone “Renault Master” trovato all’interno del cimitero  e il materiale utilizzato dai ladri per il trasporto dei fusti di gasolio. Gli agenti hanno infatti rinvenuto sul posto tre taniche in plastica, undici bidoni da kg 180 di vario colore in materiale metallico per liquidi, una pompa manuale per il travaso di carburante che, collegata ad un tubo di gomma di colore verde lungo circa sei metri, scavalcava il muro di cinta per collegarsi alla cisterna di gasolio della ditta “Cora Trassporti” adiacente al muro del camposanto.
Sono in corso indagini basate sulle tracce rinvenute sulla scena del crimine che sono state ritenute particolarmente utili all’eventuale individuazione dei responsabili del furto. I malviventi con tutta probabilità sono dunque stati messi in fuga dall’arrivo della Vesuvio 2 e successivamente dalle auto della polizia. Le ricerche sono in corso.

Riproduzione riservata ©