Martello sui passeggeri, paura alla stazione

Panico alla stazione: denunciato un palerminato di 47 anni che dopo aver asportato un martelletto antincendio ha minacciato i passeggeri in attesa del treno lungo la banchina

Mediagallery

Denunciato in stato di libertà, il 24 marzo pomeriggio, un palermitano di 47 anni che aveva asportato un martelletto antincendio presente in una delle bacheche dislocate lungo la stazione e lo stava brandendo minacciando i passeggeri in attesa del treno lungo la banchina. La scena non è passata inosservata tra i presenti che nel fuggi fuggi generale hanno subito dato l’allarme. Giunti sul posto gli agenti hanno immediatamente disarmato e bloccato l’uomo denunciandolo in stato di libertà per i reati di furto aggravato e procurato allarme. Il martelletto è stato riconsegnato al personale ferroviario. Il palermitano si sarebbe difeso dicendo che, in realtà, non ha minacciato nessuno e notando il martelletto lasciato su un sedile stava andando a consegnarlo alle autorità. Insomma, due versioni discordanti. Tra i lettori l’episodio ha ricordato quanto accaduto a Bergamo dove una ragazza è stata aggredita proprio con uno di questi oggetti.

Riproduzione riservata ©