Lite per la viabilità (nella notte) finisce a calci

Un livornese di 45 anni è stato aggredito con violenti calci dopo aver avuto una lite per la viabilità in via Foscolo con un altro automobilista

Mediagallery

Alle 2.30 del 29 giugno la polizia si è portata in via Ugo Foscolo perché era stata segnalata la presenza di un uomo a terra che lamentava dei forti dolori allo stomaco con affaticamento della respirazione. La volante, una volta arrivata, ha immediatamente richiesto l’intervento del 118 che ha provveduto alle prime cure al malcapitato trasportandolo al pronto soccorso. L’uomo, un livornese del ’71, ha riferito che poco prima dell’arrivo della pattuglia, mentre a bordo della propria auto, aveva avuto uno screzio per motivi di viabilità con un altro conducente a lui sconosciuto. Il 45enne ha descritto l’altro automobilista come un uomo di circa vent’anni, alto, circa 1,85 metri con lineamenti probabilmente dell’est Europa. Quest’ultimo, dopo averlo seguito fin sotto casa, ha affrontato il livornese colpendolo violentemente con due calci allo stomaco tali da farlo cadere a terra. Poi si è allontanato facendo perdere le sue tracce.

Riproduzione riservata ©