Si taglia con un tappo di latta per evitare il controllo della polizia

Mediagallery

Violenta lite nella serata di ieri in via del Testaio tra un uomo ed una donna, 22 anni, che spiegava alla polizia di aver avuto un diverbio con il marito, un tunisino di 29 anni, in quanto ubriaco. Quando gli agenti hanno proceduto al controllo dei nominativi, l’uomo in evidente stato di ebbrezza con l’intento di sottrarsi al controllo ha raccolto da terra un tappo di latta ed ha iniziato a tagliarsi il polso e l’avambraccio procurandosi numerose ferite. Prontamente bloccato, il tunisino ha continuato a dimenarsi e ad apporre resistenza, nonché a schizzare i poliziotti con il sangue. Sul posto è intervenuto anche il 118 che è stato trasportato in ospedale. Lo straniero è stato denunciato per resistenza e sanzionato amministrativamente per ubriachezza.

Riproduzione riservata ©