Ladri senza cuore nella sede dei disabili

La sede dell'associazione Sport Insieme Livorno per la promozione e la diffusione delle attività sportive tra i disabili presa di mira dai ladri: rubate alcune attrezzature da pesca e due videoproiettori

Mediagallery

Non ci sono parole per raccontare il furto nella sede della onlus Sport Insieme Livorno (Sil) alle porte di piazza del Logo Pio in Venezia. L’associazione per la promozione e la diffusione delle attività sportive tra i disabili è stata presa di mira dai ladri nella notte fra mercoledì 16 marzo e giovedì 17. A fare la scoperta, come racconta il presidente Claudio Rigolo, è stata la segretaria giovedì 17 mattina notando disordine nei locali e la porta sul retro forzata. E da  lì che i malviventi senza scrupoli si sono introdotti mettendo a soqquadro le stanze alla ricerca di chissà che cosa. Alla fine il colpo ha fruttato loro alcune attrezzature da pesca e due videoproiettori. “Dispiace molto – spiega rammaricato Rigolo – aver subito questo furto. E’ il primo. Mi domando come si possa rubare ad una associazione il cui unico scopo è quello di far felici persone disabili”. Al presidente non è rimasto altro che chiamare la polizia e sporgere denuncia. Ci auguriamo che il materiale possa essere restituito al più presto all’associazione. Nel frattempo, forse, una parolina ci è venuta in mente: vergogna.

Riproduzione riservata ©