Insulta i poliziotti durante un controllo: denunciato

Fermati due uomini durante un controllo nei sotterranei dell'ospedale. Uno dei due ha cominciato a dare in escandescenza quando gli è stato chiesto di seguire i poliziotti in caserma

Mediagallery

Il personale dell’istituto di vigilanza del pronto soccorso unitamente alla polizia ha effettuato un controllo nei sotterranei dell’ospedale. Intorno alle 23 circa del 17 febbraio in un corridoio di collegamento in prossimità del secondo padiglione sono stati rintracciati due uomini con abiti sporchi che camminavano in direzione del pronto soccorso. Immediatamente sono stati richiesti i documenti ed uno di loro, senza esitazione, ha mostrato una carta d’identità della Romania, mentre il secondo con alito vinoso ribatteva di non essere un ladro ma un giornalista e che quindi i documenti non servivano. Inoltre si trovava in ospedale per via della presenza della moglie.
Gli agenti hanno invitato entrambi a seguirli all’interno del posto fisso di polizia per ulteriori accertamenti sulla loro identità.
I due – C.M del 1964 senza fissa dimora ma attualmente domiciliato al campo abusivo di via del Levante, e R. B. nato in Romania nel 1964 residente a Livorno in via Baracca con numerosi precedenti per invasione di terreni e edifici – avevano a loro carico un decreto di allontanamento da territorio nazionale al quale solo R. B. aveva ottemperato ma, per sua stessa ammissione, aveva fatto rientro. I due sono stati denunciati all’autorità giudiziaria. A questo punto, R. B, ha dato il via alle ostilità iniziando ad apostrofare i poliziotti con vari epiteti e mantenendo un tono di voce eccessivamente elevato. L’uomo, considerato che era solo munito di fotocopia della carta d’identità della Romania e di una fotocopia di denuncia di smarrimento, è stato accompagnato in caserma per procedere alla sua completa identificazione. Lo straniero non ha accettato la situazione iniziando ad urlare. Alla fine è scattata per lui la denuncia per oltraggio. Per C.M., verificata la veridicità delle sue segnalazioni circa la presenza della moglie in ospedale, è stato allontanato.

Riproduzione riservata ©