Insospettabili 50enni pizzicati con la droga

Mediagallery

I carabinieri del nucleo operativo di Livorno lo hanno sorpreso in via della Bassata proprio mentre stava vendendo droga ad una coppia di insospettabili 50enni, entrambi livornesi. A finire in manette un cittadino tunisino, il 34enne Mohamed Ouni, già noto alle forze dell’ordine per i suoi numerosi precedenti ed irregolare sul territorio nazionale. I due acquirenti livornesi, un uomo ed una donna rispettivamente di 50 e  53 anni, sono invece stati segnalati all’autorità amministrativa quali assuntori di sostanze stupefacenti.
I fatti si sono svolti intorno alle 16 di venerdì, in pieno centro. I militari, al termine di una pianificata attività antidroga, hanno bloccato il cittadino extracomunitario proprio mentre era intento a vendere la droga, alcune dosi di “hashish”, alla coppia di italiani, i quali lo avevano avvicinato in via della Bassata a bordo della loro autovettura.
Il tunisino, al momento dell’intervento dei carabinieri, non ha avuto il tempo di disfarsi dello stupefacente che è stato interamente recuperato e sequestrato dai militari.
Nel corso della perquisizione personale, l’uomo è stato trovato in possesso di ulteriori 110 grammi di hashish ben nascosti all’interno degli slip, e di circa 60 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.
Una volta arrestato Mohamed Ouni è stato, su disposizione del magistrato di turno, accompagnato alla propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Riproduzione riservata ©