Inseguito e arrestato nella notte, era ai domiciliari per violenza sessuale

Mediagallery

Nella nottata le volanti sono intervenute in via Dell’Industria per la presenza di un giovane in strada che urlava. Giunti sul posto, gli agenti hanno notato un ragazzo straniero che si allontanava velocemente verso l’interno dell’ex caserma Lamarmora. Il 30enne, nazionalità marocchina, è stato inseguito e fermato. Condotto in questura è stato accertato che lo straniero, con provvedimento del 27 luglio scorso, risultava sottoposto agli arresti domiciliari in via Lamarmora, abitazione dalla quale si era allontanato arbitrariamente, per il reato di violenza sessuale ai danni di una minore straniera affetta oltretutto da deficienza psichica a causa di malattia psicotica e di furto del cellulare della medesima.
L’uomo è stato quindi arrestato e portato alle Sughere.

Riproduzione riservata ©