In strada col bastone, era già stato fermato con l’ascia

Mediagallery

Nei giorni scorsi era stato sorpreso in strada con un’ascia. Ieri sera, 13 ottobre, lo stesso cittadino è stato intercettato e denunciato (per la seconda volta) a Colline mentre camminava con un bastone. Anche in questo caso è scattato l’allarme alla polizia allertata da alcuni passanti spaventati. Fermato e perquisito, il 43enne livornese aveva in tasca anche un grosso paio di forbici e un taglierino.

L’episodio di via Galilei – La polizia è dovuta intervenire in via Galilei dove era stato segnalato un uomo a passeggio con un oggetto pericoloso, non un martello ma una ascia come ci ha specificato la questura. La prima telefonata da parte di un cittadino spaventato è avvenuta intorno alle 20. Il passante ha spiegato alla centrale operativa del 113 che la persona sembrava agitata e che si trovava all’inizio della strada, non lontano dalla chiesa di Sant’Andrea. Giunte sul posto, le due volanti hanno individuato e identificato il soggetto in poco tempo. Una volta fermato, il 43enne, livornese, residente nella stessa via, non ha saputo giustificare perché fosse sceso in strada con l’ascia e per lui è scattata la denuncia per porto abusivo d’arma.

Riproduzione riservata ©