In scooter contro auto, muore a 14 anni. Malore per l’automobilista

Vano il soccorso di un chirurgo che transitava di lì per caso

Mediagallery

LIVORNO  – Un ragazzo di 14 anni, Cesare Meini, originario di Pontedera e nella nostra provincia per vacanza, è morto a seguito di un incidente stradale avvenuto nel pomeriggio (intorno alle 16,30 di domenica 4 agosto) in via dei Macchiaioli a Castiglioncello. La sua moto è andata a schiantarsi contro una Citroen, guidata da un’altra turista a Castiglioncello per le ferie estive.
Nell’impatto Cesare è finito contro il muro di recinzione esterna di una casa all’angolo tra via dei Macchiaioli e via Sernesi. Il ragazzo ha sbattuto violentemente la testa, riportando ferite gravi agli arti e diverse fratture, anche alla base cranica. Vano il tentativo di primissimo soccorso di un chirurgo, anche lui di Pontedera, che stava passando di lì per caso. Giancarlo Basili, il medico, stava portando la figlia al mare: ha inchiodato e ha soccorso il giovane, mentre altri residenti e passanti hanno dato l’allarme al 118.
La donna che era a bordo della Citroen ha accusato un malore e, sotto choc, è stata trasferita al pronto soccorso di Cecina. Nel frattempo i vigili urbani hanno chiuso al traffico via dei Macchiaioli, nel tratto fra via Sernesi e via Cabianca, e per oltre un’ora sono stati impegnati nei rilievi.
Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente.  Sul posto gli agenti della polizia municipale per i rilievi di rito e un’ambulanza della Pubblica Assistenza di Rosignano che si è preoccupata di trasportare il giovane al  pronto soccorso di Livorno. Per il 14enne purtroppo non c’è stato niente da fare: è morto una volta arrivato all’ospedale.

 

Riproduzione riservata ©