‘I soldi o vi picchio’. 15enni derubati di 20 euro

Mediagallery

“Datemi i soldi o vi picchio, per voi finisce male”. Sarebbero queste le parole che un giovane di età compresa tra i 25 e i 30 anni con carnagione scura, ma con un fluido accento italiano, avrebbe pronunciato a tre ragazzi di quindici anni che nel pomeriggio di sabato trascorrevano un po’ di tempo insieme in piazza  Attias a pochi passi da piazza Magenta. L’uomo, tatuato e con alcuni piercing in volto e alto circa un metro e settanta centimetri, si sarebbe avvicinato con fare spavaldo ai teenager e avrebbe dunque minacciato di fare loro del male se non gli avessero dato i soldi che avevano in tasca. I giovani, impauriti, hanno tirato fuori i pochi euro presenti nei loro portafogli. Si parla di un totale di circa 20 euro. Una volta tornati a casa, e raccontato tutto ai genitori, è partita la denuncia alla questura di Livorno.

Riproduzione riservata ©