Guidava drogato e senza patente un’auto rubata

Arresestato 36enne che nascondeva eroina nel portabagagli e senza aver mai ottenuto la patente di guida

Mediagallery

Ubriaco, con droga nel portabagagli e senza mai aver avuto una patente di guida. E’ questo quanto è capitato di trovare alla polizia stradale durante un controllo effettuato a una vettura sportiva “coupé” marca Peugeot di colore grigia, alla cui guida vi era cittadino tunisino S.J. di anni 36 con  numerosi  precedenti penali in materia di sostanze stupefacenti. Lo stesso si è mostrato immediatamente innervosito dal controllo degli agenti, accusando un linguaggio incerto ed un andamento tremolante, con ben poco equilibrio, tanto da indurre i poliziotti ad approfondire gli accertamenti.
Dopo le prime sommarie verifiche sul veicolo, la polizia ha scorto ben occultato sotto il rivestimento del vano portabagagli,  un consistente involucro di cellophane azzurro, all’interno del quale c’erano ulteriori cinque involucri incartati con carta bianca che custodivano  circa 4 grammi di sostanza stupefacente.  Altri 2 involucri, confezionati alla medesima maniera, sono stati trovati all’interno delle tasche anteriori dei pantaloni del 36enne alla guida.
In tutto circa circa 5 grammi di eroina  che è stata appositamente sequestrata mentre il tunisino è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Ulteriori accertamenti hanno permesso di capire alla stradale che l’autista dell’auto stava guidando una macchina rubata visto che il 36enne l’aveva portata via al suo proprietario e mai restituita giorni prima in provincia di Parma. Il coupé è stato quindi recuperato nell’attesa di restituirlo al legittimo proprietario.
Ma non finisce qui. La stradale è voluta andare fino in fondo ed ecco così che è scattato l’alcol test e gli esami tossicologici sul guidatore. I risultati sono stati chiari: l’uomo stava guidando sotto gli effetti di sostanze stupefacenti e in più, non aveva mai conseguito la patente di guida.

Riproduzione riservata ©