Guida il camper senza mai aver avuto patente: multa

Mediagallery

Da sabato scorso il reato di guida senza patente rientra tra i reati depenalizzati e quindi non più penali ma amministrativi. E proprio nella giornata di sabato 6 febbraio a Livorno si è registrato il primo caso. Ad annotarlo è stata proprio al polizia municipale che, durante un controllo in vai Caduti del Lavoro ha trovato un uomo di 35 anni in sosta su di uno spazio per disabili a bordo di un camper. Due agenti hanno quindi chiesto al conducente di lasciare libero lo spazio (essendo a bordo non è quindi scattata la multa per questa disattenzione) e hanno effettuato comunque un controllo di routine. “All’esito del controllo -spiega la dottoressa Michela Pedini, titolare Posizione Organizzativa, Sezioni Territoriali Sicurezza e Mobilità della Municipale – è emerso che il 35enne livornese fosse il legittimo intestatario del camper ma che lo stesso non avesse mai conseguito la patente di guida. Per questo motivo è scattato il sequestro per tre mesi del mezzo e la multa di 3500 euro”.
In Italia infatti è lecito possedere auto ma non avere patente di guida. Un controsenso alla base. Questo crea, come è facile capire, una serie di prestanome intestatari di numerose autovetture, i quali però magari non hanno mai avuto patente o semplicemente non hanno rinnovato il permesso di guida.

Riproduzione riservata ©