L’artista è in ospedale e i ladri gli svaligiano casa

Mediagallery

Può capitare di andare in ospedale per un normale controllo e al ritorno trovare la casa svaligiata? Purtroppo sì visto che questo è quanto capitato allo scultore Paolo Filippi, 70 anni. I ladri sono entrati nel suo appartamento quando non c’era nessuno e hanno smurato la cassaforte sottraendo tutto quello che c’era all’interno: oro, orologi, soldi e gioielli per un valore di circa 40 mila euro. A fare l’amara scoperta è stata la moglie dell’artista nel pomeriggio del 2 dicembre. Erano circa le 19 quando la donna, rientrando in casa, si è accorta che qualcuno era vi era entrato svaligiandola. Immediata la chiamata alla polizia che, giunta sul posto, ha potuto constatare come i ladri fossero entrati nell’appartamento da una finestra sul retro. Probabilmente i malviventi conoscevano bene la zona e anche le abitudini della famiglia Filippi visto che hanno potuto agire quasi “indisturbati”.

Riproduzione riservata ©