Gli rubano lo scooter mentre consegna il curriculum

Mediagallery

Una disattenzione che è costata cara ad un giovane che era andato a consegnare il proprio curriculum vitae ad un’agenzia che cercava un fattorino. L’aspirante “delivery-man” ha lasciato infatti le chiavi dello scooter inserite nel quadro convinto che si sarebbe trattato di una cosa di un paio di minuti e, oltretutto, avendo parcheggiato il mezzo a due ruote davanti alla vetrina dell’agenzia, si è sentito particolarmente sicuro che non potesse succedere niente al suo motorino in quanto facile da tenerlo sotto controllo.
Così non è stato. Il ladro è entrato in azione e con particolare astuzia e furbizia è riuscito a sottrarre sotto al naso lo scooter al proprietario. Nel bauletto del mezzo a due ruote il tablet, il cellulare, gli effetti personali del giovane proprietario nonché carte di credito e bancomat

Quei due minuti sufficienti al ladro per portare via il motorino con tablet, smartphone  ecarte di credito all’interno. Un lasso di tempombrevissimo che però è bastato al malvivente per mettere a segno il furto. E’ successo venerdì mattina, 13 marzo. Protagonista un giovane livornese. Il mezzo è sparito in un “amen” senza che il derubato se ne potesse rendere conto. Al malcapitato non è rimasto altro che recarsi in questura per denunciare il furto.

Riproduzione riservata ©