Furto sventato all’ospedale dalla pattuglia della Liburnia

Mediagallery

A soli 10 giorni dal precedente furto presso il distretto sanitario di via della Fiera di Sant’Anonino, i malviventi ci riprovano colpendo questa volta gli uffici del “Cup” presso il Poliambulatorio passando dall’interno dell’ospedale di Livorno. Infatti, poco dopo le una della notte tra il  24 e il 25 agosto presso il Poliambulatorio dell’ospedale la pattuglia di servizio dell’Istituto di Vigilanza Liburnia, durante il secondo passaggio di controllo, ha notato la finestra degli sportelli del Cup sfondata.La centrale operativa della Liburnia richiedeva l’intervento della polizia e del referente di turno, i quali provvedevano a verificare internamente che i box del Cup risultavano messi a soqquadro, ma le casseforti e il bancomat per il pagamento del ticket risultavano integre.

Da una prima verifica sembrava pertanto non mancare nulla, a seguito di un controllo più accurato, nella prima mattinata è emerso che i malviventi avevano tentato di forzare il bancomat per il pagamento ticket. Anche questa volta, i malviventi non sono riusciti a completare l’opera come nel precedente tentativo di furto presso il distretto sanitario di via della Fiera di Sant’Anonino risalente a soli 10 giorni fa, dove ricordiamo, sfondarono la porta ma non ebbero il tempo di portare via alcunché, probabilmente disturbati ancora una volta dalla pattuglia della Liburnia.

Riproduzione riservata ©