Furti a raffica nei cantieri. Colpi a Livorno e Colle

Mediagallery

Nelle ultime 24 ore  si sono verificarti due furti di rame, consumati a Livorno e a Collesalvetti. Il primo episodio si è verificato in località Stagno, ai danni della ditta “S.M.I. Impianti S.r.l.”, con sede in Romania e operante nel settore dello smaltimento di impianti frigoriferi industriali. Uno dei responsabili della ditta si è presentato presso la stazione dei carabinieri dopo essersi accorto che ignoti, nella notte, si erano introdotti all’interno dell’area asportando ben 400 kg di rame accatastato in un magazzino ed in attesa di essere smontato da impianto refrigerante.

Il secondo episodio si è invece verificato all’interno di un cantiere operante in via Boccherini, a Livorno. In questo caso a sporgere denuncia ai carabinieri un dipendente Telecom accortosi del furto di circa 90 metri di rame asportati da un capannone sito all’interno del cantiere.

Riproduzione riservata ©