Edicolante acciuffa il ladro con il marsupio

Mediagallery

Tentativo di furto, il 3 ottobre alle sei e mezza, all’edicola di piazza Matteotti. Al momento dell’apertura della baracchina, il proprietario ha sentito degli strani rumori provenienti dall’interno. Insospettito mentre si avvicinava all’entrata un giovane è uscito e si è allontanato rapidamente. Il giornalaio l’ha descritto come un uomo di colore, di circa trent’anni, alto più o meno 1,80 metri, piuttosto robusto, con un cappellino da baseball in testa e un marsupio in mano che apparteneva all’edicolante. Vistosi scoperto, l’uomo si è dato alla fuga a piedi verso via Montebello, ma il giornalaio l’ha inseguito e raggiunto. A questo punto, per mettersi al sicuro, il ladro ha abbandonato il marsupio e ha fatto perdere le tracce. La polizia è arrivata poco dopo sul posto. Gli agenti hanno effettuato i rilievi di routine, ma non sono riusciti a rintracciare l’autore del tentato furto.

Riproduzione riservata ©