Ecco il “drogometro”: denunce e sequestri

Mediagallery

Arriva il “drogometro”, uno strumento che da questo ultimo fine settimana è entrato in azione con la polizia stradale di Livorno e, alla pari dell’etilometro, consente agli agenti durante i controlli di verificare se, chi è alla guida, abbia precedentemente assunto sostanze stupefacenti.
Nella notte tra sabato 19 e domenica 20 dunque sulle strade cittadine è andato in scena il primo controllo messo in atto per prevenire e reprimere gli episodi di guida sotto effetto di stupefacenti.
Ecco che i primi dati parlano chiaro: 95 persone controllate e ben 80 veicoli fermati. Tutti i controlli sono stati effettuati alla presenza del medico della polizia stradale sul posto all’interno di un ufficio mobile. I controlli a tappetto sono dunque terminati alle prime luci dell’alba con 3 automobilisti denunciati a piede libero, 8 contravvenzioni al codice della strada, 7 patenti ritirate, 75 punti decurtati e un’auto sequestrata.

Riproduzione riservata ©