Droga sotterrata dietro la chiesa: arrestato

Il nordafricano aveva sotterrato la droga, circa 130 gr. di hashish, in modo che non fosse trovata nemmeno dalle unità cinofile

Mediagallery

Aveva escogitato un modo originale per nascondere la droga ed evitare che fosse trovata: interrandola in un giardino posto dietro la chiesa di Antignano. Il 41enne marocchino finito in manette nel pomeriggio del 15 maggio aveva evidentemente pensato che quel terreno prospicente la chiesa dotato di alcune altalene e scivoli per bambini sarebbe stato un posto sicuro dove nascondere lo stupefacente. Per renderlo ancora più sicuro, il nordafricano aveva sotterrato la droga, circa 130 gr. di hashish, in modo che non fosse trovata nemmeno dalle unità cinofile. Tuttavia, nel corso di una mirata attività, i militari della Compagnia di Livorno sono riusciti a rinvenire e sequestrare lo stupefacente, celato sotto oltre un metro di terra e già suddiviso in dosi. In particolare, la sostanza era stata nascosta nei pressi di quello che era il rifugio di fortuna utilizzato dal 41enne, una piccola capanna realizzata nel boschetto accanto al giardino pubblico. Qui i carabinieri hanno infatti rinvenuto, oltre ad alcuni effetti personali del nordafricano, ulteriori grammi di hashish, alcuni telefonini, una bilancina elettronica e numeroso materiale per il confezionamento ed il taglio della droga (vedi foto). Dopo essere stato portato in caserma, il marocchino è stato trasferito alle Sughere con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio.

 

Riproduzione riservata ©

10 commenti

 
  1. # mario

    Se non ricordo male, poco tempo fa, lessi un articolo di un avvenimento simile dove la Polizia arrestò due fratelli marocchini che spacciavano nel medesimo luogo e che dimoravano in una tenda nella boscaglia. Non sarà mica di nuovo lo stesso? Ma quante volte deve essere arrestato per stare un pò in galera? Che paese di ridicoli che siamo!!

  2. # Toti

    Nessun rispetto delle regole, dei luoghi, delle persone che li frequentano e non ultimo di chi li ospita…

  3. # danehill

    …ma arriveranno le ruspe di SAlvini!!!?, nn se ne puole piû di questa gente!? ….ora è capace di trovarseli anche al mare accanto all’ombrellone e la sdraia!?, tanto possono entrare tutti!!, e li si che è un posto bono per fare affari…rubare ecc…..mha speriamo bene!?

  4. # mirco

    mi raccomando subito una casa popolare a questo personaggio cosi’ siamo sicuri che resta per sempre in italia non facciamoci sfuggire l’occasione

  5. # Panattoni

    Io ogni tanto ci vado in quel parco …. Era tutto un via vai!!!!

  6. # ernst

    una baracca si vede in maniera evidente dall’aurelia

  7. # GINOGINO

    …e poi qualche furbone tira uova e pomodori a Salvini……va bene cosi’ vai……

  8. # ilvio

    Povera Italia!!!!…………

  9. # enrico

    Poiche’ il parchino e’ frequentato da bambini sarebbe bene che le forze dell’ordine controllassere anche accanto dove ci sono auto abbandonate, baracche e un cane feroce che abbaia ai bambini.
    Inoltre o il parroco o il comune sarebbe opportuno che ripristinasse i giochi, in quanto sono fatiscenti e pericolosi per i bambini.

  10. # enzone

    a proposito di salvini sinceramente a livorno non lo hanno accolto bene io sono andato mà era già andato via

I commenti sono chiusi.