Droga, arrestato studente 18enne trovato in un fondo con altri giovani

Mediagallery

Operazione dei carabinieri, condotta nella serata di ieri 7 ottobre, contro il fenomeno dello spaccio di droga. I militari del Nucleo Investigativo hanno, infatti, tratto in arresto un giovane livornese, il 18enne L. S., studente incensurato, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il giovane, in particolare, sottoposto ad un controllo nei pressi di via Verdi, all’interno di un fondo in compagnia di altri giovani anche minorenni, è stato trovato in possesso di un involucro in cellophane, celato all’interno del suo zainetto, contenente oltre 70 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi e pronta ad essere smerciata. I militari, nella circostanza, hanno anche rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione e la somma contanti di 230 euro in banconote di vario taglio, ritenuta il provento dell’attività di spaccio. A quel punto è scattata anche la perquisizione a casa del giovane che ha permesso di rinvenire e sequestrare ulteriore stupefacente, circa 7 gr., e diverso materiale per il confezionamento della droga.
Il diciottenne, alla fine, su disposizione del magistrato è stato riaccompagnato nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Quella di ieri sera è l’ennesima operazione conclusa positivamente dai Carabinieri di Livorno nell’ambito della più ampia attività di contrasto allo spaccio di droga, che vede i militari fortemente impegnati ormai da tempo. Da ricordare, a tal proposito, l’operazione “Colline pulite” , iniziata nel 2012 e che ha consentito, sino ad ora, di trarre in arresto decine di persone nonché di sequestrare centinaia di dosi di stupefacenti.

Riproduzione riservata ©