Multe a raffica: 189 sanzioni. In Variante a 170

Mediagallery

Domenica di sole, mare e…multe. La polizia municipale non è rimasta a guardare le soste proibite durante la giornata di festa in cui tantissimi livornesi si sono riversati lungo le coste del Romito e sugli stabilimenti balneari cittadini (leggi qui l’articolo relativo a Codacons: autovelox, multe da rimborsare).
Così ecco che sono scesi in campo gli agenti del comando di piazza del Municipio con pattuglie su due e quattro ruote, per contrastare il fenomeno delle soste selvagge e cercare di sensibilizzare così la cittadinanza su questo aspetto di educazione civica per agevolare anche la sosta regolare di chi ad esempio, come mamme con passeggini e persone con problemi deambulatori, spesso non riesce a trovare posto a causa dei troppi “furbetti”.

auto magenta sosta strisce multeCosì ecco che nella sola giornata di ieri il computo totale delle sanzioni rilevate per divieto di sosta, o parcheggi “proibiti” come questo in pagina rilevato in piazza Magenta dagli agenti sulle strisce pedonali in cui il conducente sembra abbia preso proprio la mira, sono state 189.
Di queste ben 2o foglietti rosa apposti sui parabrezza ai Tre Ponti, 18 in piazza Mazzini e zona Bagni Pancaldi, ben 63 multe in zona Romito-Quercianella e 6 a Montenero in zona Santuario. Ma non finisce qui. Sempre nella giornata di ieri dalla Terrazza Mascagni a bagni Rex ancora 89 sanzioni. Ed ecco il totale di 189 foglietti rilasciati dalla municipale.
Autovelox in Variante – Tra le 203 contravvenzioni registrate con la postazione di autovelox fissa in Variante lo scorso martedì ne spicca una particolarmente rilevante. Una Bmw-razzo che è sfrecciata a 170 chilometri l’ora. Per il conducente scatta la maxi multa: 862 euro di sanzione previsti per chi supera il limite di 60 km/h, 10 punti in meno alla patente che sarà dunque sospesa e poi revocata in caso di comportamento recidivo.

Riproduzione riservata ©