Sfasciano sedie e tavoli a Calafuria, in 4 nei guai. Alcune ore dopo botte per amore fra rivali: dente rotto

Mediagallery

In stato di ebbrezza hanno spaccato sedie e tavoli dell’area aperitivi del “Precisamente a Calafuria”. E’ stato il titolare del locale, sentendo dei rumori intorno alle 22 del 4 aprile, ad accorgersi di ciò che stava accadendo e ha immediatamente chiamato la polizia. Giunti sul posto gli agenti hanno fermato e identificato quattro livornesi classe ’97, due ancora minorenni. Per loro è scattata la denuncia per danneggiamento in concorso e sono stati inoltre sanzionati per ubriachezza. Accompagnati nella caserma di viale Boccaccio sono stati riconsegnati ai genitori. Sempre a Calafuria, intorno all’1,30, la polizia è dovuta intervenire per due adolescenti di 20 anni circa che si erano picchiati. In base a quanto appreso, tutto sarebbe nato per una ragazzina contesa. Uno dei due rivali avrebbe avuto la peggio dopo essere stato raggiunto da un pugno che gli ha rotto un dente. Identificati, entrambi si sono riservati di sporgere querela.

 

Riproduzione riservata ©