Dipendente 47enne ruba nella cassa del ristorante, titolare la incastra con i soldi fotocopiati

Mediagallery

Pizzicata dal proprietario a rubare gli incassi. E’ questo quanto è accaduto a una 47enne livornese denunciata dal suo datore di lavoro ai carabinieri. Il titolare di un ristorante a Salviano infatti insospettitosi dei continui ammanchi dalla cassa del locale, ha deciso di indossare i panni dell’investigatore e, dopo aver preventivamente fotocopiato le banconote presenti all’interno della cassa (per risalire così al numero di matrice del denaro contante), ha atteso l’arrivo della dipendente verso la quale nutriva i sospetti per poi allontanarsi con una scusa. Una volta rientrato dentro dell’osteria, e accortosi dell’ennesimo ammanco di soldi (circa 40 euro) l’uomo ha immediatamente chiamato i carabinieri. I militari intervenuti immediatamente sul posto, a seguito di perquisizione, hanno subito trovato effettivamente le banconote mancanti all’interno del portafogli di una delle dipendenti del locale, la 47enne I. M., livornese, che a quel punto veniva denunciata in stato di libertà con l’accusa di furto.

Riproduzione riservata ©