Ex Macelli, crolla parte del tetto

Mediagallery

Intorno a mezzogiorno il boato e poi una nube di polvere che si è alzata al cielo. Paura nel quartiere de “La Venezia” per questo episodio che ha destato preoccupazione tra i residenti. Solo quando la nube ha iniziato a diradarsi è stato possibile capire quanto fosse accaduto: il tetto degli ex Macelli Comunali è andato giù, crollato, ko, distrutto. “Abbiamo avuto paura – spiegano gli abitanti della zona alla redazione di Quilivorno.it – sembrava una bomba, poi la polvere alta fino ai tetti”.
Le segnalazioni non si erano sprecate nel tempo sia dalle pagine web di questo giornale (clicca qui per leggere l’articolo del 2014 e del sopralluogo con Aamps e Comune), sia dalle numerose segnalazione da parte dei cittadini. “Fate qualcosa, gli ex Macelli sono al totale degrado, prima o poi crolleranno”. Era questo il grido d’appello lanciato più e più volte durante le passate stagioni. Bene, adesso siamo al punto di non ritorno, o quasi.
La notizia di queste ultime ore riguardante il crollo del tetto della vecchia struttura lasciata all’abbandono fa veramente riflettere e le immagini, come si vede da una foto scattata dall’alto dal nostro fotografo Simone Lanari, fanno impressione.
Un buco, una voragine forse più appropriato, che si apre su una parte dei locali degli ex Macelli. Adesso toccherà nuovamente all’Amministrazione trovare una soluzione adeguata. E che sia la volta buona che questa struttura sia riutilizzata a dovere?

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # Robe

    A quando situazione analoga nei capannoni di Via della Meridiana?

  2. # Uccio

    Ma i tecnici del comune cosa controllavano ? Lo stipendio il 26 e basta ? Oppure se gli pagano il premio per il be lavoro….

  3. # bice

    come sembrano simpatici e burloni con i baffi a polpo. peccato che nogarin abbia istituito un clima di terrore in comune come ha dichiarato il direttore generale in commissione

  4. # A

    E’ emblematico di un paese in piena crisi morale e sociale che sta crollando nell’indiferenza dei suoi stessi abitanti.

  5. # cosadice

    E’ proprio colpa di Nogarin se il “terrore” in Comune ha impedito la manutenzione degli ultimi due anni agli ex Macelli ! E i precedenti venti di tutto amore cosa hanno fatto ?

  6. # israel hands

    effettivamente dalle prime dichiarazioni del tetto si apprende che è caduto perché era terrorizzato da nogarin, ha poi aggiunto “…belli i tempi quando c’era il pd era un piacere fare il tetto…”

  7. # luca

    Boia e ve n accorgete ora che sono cosi i macelli sono 40 anni come minimo che sono in quello stato …… ma oggi è sport comune criticare ma prima !!??

  8. # marco pepe

    le responsabilità vanno cercate molto in dietro tra gli anni 70 quando le disponibilità c’erano (pensateci)

  9. # Gp

    Ma Nogarin non è favorevole alle ristrutturazioni ( vedi Ospedale) ? È’ proprio coerente!!! Purtroppo ci tocca sopportarlo.

  10. # gino

    GUARDA LA’ CHE “MACELLO”

  11. # Uccio

    Si dai rifacciamo lo stadio ,serve,i macelli…la ex pirelli…i vecchi capannoni a fiorentina… Chissenefregaaaaaaa

  12. # Ale

    peccato che nel capannone accanto il tetto sia già crollato da molti anni, e tutti gli altri siano nel completo degrado da decenni

  13. # Chetati

    I tecnici, da anni hanno fatto un rilievo, denunciato lo stato di pericolo, interdetto la zona, hanno elaborato un progetto di recupero, hanno stimato i costi dell’intervento …ora Uccio se i soldi ce li vuoi mettere fatti avanti…visto che ti garba ragiona’ tanto

  14. # PIRATA

    Certo come cambia la mi Livorno da macello e’ diventato un casino!

  15. # ketati

    i tecnici del comune, ancor prima della chiusura hanno dichiarato l’inagibilità dell’intera struttura e chiesto l’interdizione dell’intera aerea. Hanno conseguentemente elaborato un rilievo e realizzato un progetto di recupero stimando i costi per realizzarlo…Ora, caro “Uccio” sei i soldi ce li vuoi mettere te fai pure, visto che ti garba ragionà a voto !

  16. # Commentatore

    Toccato nel vivo ? Sei uno di loro ? Pero per lo stadio si trovano e ci andate di corsa…… Tecnici ingeroni …soldoni ….perizie…. affidementi esterni ,pubblicato sul giornale (i nostri un son boni ?) interventi straordinari …… Li si trovano , chissa come mai…..

  17. # ketati

    facile sparare maldicenza e bugie nell’anonimato, soprattutto se nessuno ti legge e nessuno ti risponde…questo è il posto giusto per te vai

I commenti sono chiusi.