Condomini bloccano ladro di biciclette

Via Calatafimi, bloccato uno straniero che aveva appena rubato una bicicletta nel garage. Scoperto, ha insultato e minacciato una donna dicendole di volerle strappare tutti capelli

Mediagallery

Intorno alle 19 del 6 gennaio le volanti della polizia sono intervenute in via Calatafimi in quanto i condomini di un palazzo riferivano di aver bloccato uno straniero che aveva appena rubato una bicicletta all’interno del garage condominiale, il quale, scoperto, aveva insultato e minacciato una donna dicendole di volerle strappare tutti capelli. Preso e accompagnato negli uffici della polizia è stato identificato (si tratta di un ragazzo classe ’86 di nazionalità serba e residente a Pisa) e denunciato in stato di libertà per i reati di ricettazione, violazione di domicilio e minacce.
A dicembre, hanno spiegato i residenti alla polizia, era stato visto un estraneo – descritto come un uomo di circa trent’anni con capelli e occhi scuri – aggirarsi nel garage. Una descrizione corrispondente a quella del ragazzo fermato il 6 dicembre. Appena fermato, il ladro è stato anche trovato anche in possesso di una mountain-bike rock Ryder venduta da Decathlon, della quale non sapeva però fornire indicazioni attendibili sulla provenienza. Il mezzo quindi è stato sequestrato poiché considerato di presunta provenienza furtivaSono in corso accertamenti per risalire al proprietario.

Riproduzione riservata ©