Cinture difettose, sanzionato autista della gita

Uno dei due mezzi aveva alcune cinture difettose. Il conducente è stato sanzionato, ma la partenza della scuola “Mazzini” non è stata bloccata

Mediagallery

Due autobus con circa 40 persone, tra studenti e accompagnatori della scuola “Mazzini”, in partenza per Sant’Anna di Stazzema, sono stati bloccati dalla polizia stradale il 13 maggio. Uno dei due mezzi aveva alcune cinture difettose. Il conducente è stato sanzionato, ma la partenza non è stata bloccata. I poliziotti hanno raccomandato a tutti di utilizzare solo i sedili con le cinture integre.
L’operazione – che ha portato nelle stesse ore a denunciare per falso a Massa un’autista spezzino di 60 anni, pure sanzionato di 300 euro per le cinture di sicurezza difettose e la carenza delle dotazioni di sicurezza – è denominata “Viaggiare in sicurezza, aspettare in serenità” ed è finalizzata a garantire viaggi d’istruzione senza preoccupazioni per gli studenti e le loro famiglie. E’ un’iniziativa nata dall’accordo tra la Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato e il MIUR, già prima della tragedia che, in Spagna, si è abbattuta sugli studenti Erasmus. In Toscana, in questi ultimi mesi, la Stradale ha effettuato più di 600 controlli. La Polstrada non si stanca mai di ricordarlo: una cintura può salvarti la vita.

Riproduzione riservata ©