Ciclista travolto da scooterista: grave

Mediagallery

Incidente sul lungomare fra una bicicletta e uno scooter. E’ accaduto nella serata del 4 ottobre. Ad avere la peggio è stato un 30enne livornese in sella alla sua bicicletta. Il ciclista stava pedalano in viale di Antignano, direzione stadio, quando è stato travolto dal motorino sbucato all’improvviso da via Angioletti. L’uomo è rovinato a terra riportando un trauma cranico commotivo e una ferita all’orecchio destro.
In base a quanto appreso, lo scooterista tunisino di 31 anni viaggiava contromano in via Angioletti, in direzione lungomare, era privo di documenti e assicurazione e non era in condizione di guidare. A terra è finito anche lui ma era in condizioni meno gravi. Sul posto le ambulanze della Misericordia di Antignano, Montenero e di via Verdi.
Entrambi i feriti sono stati trasportati all’ospedale. Per fortuna il ciclista era cosciente. Per lui è stata allertata la shock  room per via del colpo alla testa. Il tunisino, una volta al pronto soccorso, si è allontanato. Nel corso dei rilievi da parte della municipale il traffico è rimasto bloccato per circa un’ora.

Incidente in piazza Grande – Sempre il 4 ottobre da segnalare un altro incidente. E’ avvenuto in piazza Grande. Un ciclista di 56 anni in seguito alla caduta ha perso i sensi. Poi pian piano si è ripreso. A rianimarlo ci hanno pensato i soccorritori della Svs intervenuti tempestivamente sul posto. La bicicletta stava viaggiando da piazza della Repubblica verso il porto quando si è scontrata, poco dopo il semaforo di via Cogorano, con un taxi che era appena passato con il verde. Sul posto sono intervenuti anche i vigili urbani per effettuare i rilievi di rito.

Riproduzione riservata ©