Caos e danneggiamenti, pub chiuso 30 giorni

Mediagallery

Trenta giorni di sospensione della licenza nei confronti dell’ormai noto pub di via della Madonna “La Strega”. La decisione è stata presa dal questore di Livorno e notificata in queste ore al titolare del locale a seguito dei “gravi fatti di intemperanza e danneggiamento accaduti nella notte tra sabato 17 e domenica 18“, si legge nelle motivazioni fornite dalla questura. Il provvedimento è scattato a seguito delle indagini condotte da polizia, carabinieri e municipale nelle ore immediatamente successive al caos che si è verificato intorno alle 23,30 in strada davanti al pub oggetto della chiusura temporanea. Il locale è stato dunque sanzionato ai sensi dell’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (Tulps).
La licenza dell’esercizio era stata già sospesa  per 15 giorni nel mese di dicembre 2014 e per 15 giorni nel mese di giugno di quest’anno per analoghi motivi.
Le indagini degli organi competenti continua per individuare i responsabili dei fatti che costituiscono reato come il danneggiamento aggravato e il lancio di oggetti nei confronti del condomino del secondo piano.

Riproduzione riservata ©