Cane sfugge al padrone: ucciso da uno scooter

Mediagallery

Tragico episodio nella serata di domenica 8 novembre in piazza Mazzini quando, intorno alle 22, una ragazza di 16 anni portava a spasso il suo cane per la passeggiata serale. Poco prima di rincasare lo sfortunato evento. L’animale è sfuggito al guinzaglio della padroncina ed è scappato in mezzo di strada. In quel momento stava sopraggiungendo uno scooter guidato da un ragazzo di vent’anni che non ha fatto in tempo a frenare la sua corsa vedendosi spuntare all’improvviso il cane davanti al suo percorso. Lo scontro è stato dunque inevitabile. Il giovane è rovinato sull’asfalto procurandosi escoriazioni diffuse su tutto il corpo e alcune ecchimosi. Per il cane purtroppo però non c’è stato niente da fare. Sul posto sono intervenute le ambulanze della Misericordia di Livorno che ha prestato soccorso allo scooterista medicandolo e l’ambulanza veterinaria della Svs i cui volontari hanno tentato il tutto per tutto per salvare il quadrupede ma non c’è stato niente da fare. L’animale domestico è morto pochi minuti dopo il terribile e drammatico impatto.

Riproduzione riservata ©

73 commenti

 
  1. # mirco

    ora i danni allo scooter e al ragazzo chi li paga?

  2. # marco60

    DOVETE TENERLI AL GUINZAGLIO E INUTILE CHE DICIATE CHE L’AVEVI AL GUINZAGLIO TANTO NON CI CREDO. E’ MORTO UN ANIMALE, PER ME COME UNA PERSONA. POTEVA FARSI MOLTO MALE ANCHE LO SCOOTERISTA

  3. # Alla frutta

    Vorrei vedere come era a guinzaglio quel povero cane. Purtroppo anche in piazza Mazzini ci sono diversi cani che scorrazzano senza guinzaglio. Poteva andare anche peggio se lo scooterista si fosse fatto male ancora piu seriamente. Spero che la cara padroncina o chi per lei sia sanzionata severamente.

  4. # leo2

    qui si da risalto al cane morto ma non a quello che poteva accadere allo scooterista
    mi spiace per il cane , ma il ragazzo poteva farsi male

  5. # Morchia

    Tenere i cani in città implica questo tipo di rischi. A tutti può succedere. Mi spiace per il cane ma più che altro per il ragazzo, che si poteva anche ammazzare.

  6. # fiorellino69

    L’inizio dell’articolo “Tragico episodio” é quantomeno eccessivo… le tragedie sono altre purtroppo…

  7. # rossano

    Poveraccio ma quello che è scivolato sull’asfalto. Se lo teneva al guinzaglio un succedeva

  8. # Loredana

    De….guarda te se un canino deve morire in questo modo!! Ma dico io a quanto andava il bimbo in moto!? De un ci credo che un ha fatto tempo a frenare, bastava andare piano, povero canino R.I.P.

  9. # Franz

    Una ragazzina di 16 anni di notte con un cane… se era un grosso cane hai voglia di trattenerlo, scappa… e le ragazzine non hanno la forza di trattenerlo.

  10. # amaranto67

    scritto cosi pare che lo scuterista sia semplicemente un danno collaterale… personalmente penso che la preoccupazione primaria debba essere rivolta all essere umano…poi per l amor del cielo dispiace anche per qualsiasi animale .

  11. # mat

    Ma lei ragiona quando scrive certe cose? Ma per caso ha mai guidato un mezzo qualsiasi, anche una bici? Lo sa che esiste lo spazio di frenata? Crede che un corpo in movimento possa fermarsi istantaneamente? Usate il cervello prima di giudicare, ci risiamo.

  12. # amaranto67

    hai proprio ragione! io gli leverei il motorino! ora tutti sotto casa di questo “criminale” …

  13. # franco

    abbiamo perso le coordinate : un cane morto .. ci dispiace… ma non mi sembra una notizia da giornale serio ..

  14. # amaranto67

    per questo per certi cani ci vorrebbe una sorta di “patente”…..

  15. # Francesco R.

    Povera figliola, altro che i soliti discorsi.

  16. # massimo57

    un pò di tempo fà un articolo di un giornale poteva raccontare di un ragazzo con lo scooter che investiva un cane occupandosi poi delle condizioni dell’essere umano,oggi succede il contrario l’articolo dedicato al cane morto,che tra l’altro le responsabilità sono del proprietario…

  17. # paolo vaccari

    questo articolo dimostra ancora una volta che le bestie sono considerate più delle persone

  18. # Massi

    Un augurio di pronta guarigione allo scooterista!!

  19. # livornese

    Il cane a terra aveva il guinzaglio quindi prima di parlare accertatevi dei fatti prima di sparare a zero sempre. A tutti può succedere specialmente ad una ragazzina che sgusci il guinzaglio.

  20. # marcioss

    Mi auguro tu stia scherzando, un ragazzo investe un cane con lo scooter si sbraciola tutto, rompe il motorino, rischia di lasciarci le penne, inoltre se il cane non è assicurato lo prende anche in tasca, e te parli del povero canino, facendo congetture sulla velocità dello scooterista??, certo che è un povero canino, ma se la padrona vedrai se lo legava ar’collo adesso un saremmo a fa certi discorsi …

  21. # natoil4luglio

    Chi ha cani deve stipulare un ‘assicurazione???

  22. # fabio1

    …. infatti, con lo scooter sono fermo sul ciglio della strada aspettando che mi attraversino cani, gatti e cinghiali; a quel punto parto di corsa per poi potermi fermare in tempo senza andargli addosso! così scroscia l’applauso dei presenti.
    Ma che discorsi fai?

  23. # francesco

    Dovrebbero essere i cani a tenere al guinzaglio i padroni ! Allora sì che ci sarebbe più sicurezza per tutti !

  24. # antonella

    la proprietaria del cane paga i danni, sperando che abbia la copertura assicurativa altrimenti di tasca sua !!!!

  25. # loka

    subito a dire che la ragazza non aveva il guinzaglio al cane! eravate li?? Lo avete visto con i vostri occhi?? può succedere che il cane scappi dal guinzaglio, qui è morto un cane, un ragazzo ha fatto un incidente e la ragazza si sentirà in colpa da morire. vergognatevi di stare sempre a giudicare!!

  26. # Antonio

    Sai leggere?

  27. # cuorelabronico

    Loredana non pensà invece al bimbo che sè fatto male!!!!!! Sai assai te come andava il bimbo comunque se non si sta attenti a tenere i cani può purtroppo succedere.

  28. # Nedo

    CaraLoredana, io sono animalista, volontario, e sono sempre e comunque dalla parte degli animali: ma te c’hai veramente ammazzato con i tuoi commenti insulsi, e riesci ad attirare sempre e comunque ire verso chi ama gli animali, riuscendo a far arrivare solo la parte negativa. E’ morto un cane, e mi dispiace sicuramente piu che a te, si è ferito un ragazzo, ed ha rischiato di morire: cosa ne vuoi sapere te a quanto andava? se l’è spuntato a mezzo metro? cosa freni? la colpa è solo e soltanto di chi se l’è fatto scappare.

  29. # Vince

    Ma che fenomeni che siete..tutti sceriffi..tutti ganzi quando si parla degli altri..è una ragazzina di 16 anni,succede a tutti..non fate sempre i moralisti e poi siete i primi a fare il cavolo che vi pare e piace..al ragazzo è andata bene,al cane no,quindi deve dispiacere + per il cane che per lui..è sempre un essere vivente no?Meglio loro che voi..sicuro..

  30. # beherenow82

    indipendentemente dai giusti discorsi su quello che poteva succedere allo scooterista….che poi menomale si e’ fatto du sbucciature e qualche livido..io ero li…e vedere quel cane che agonizzava e poi pian piano e’ morto fra le braccia di quella figliola in lacrime mi ha piu colpito che vedere lo scooterista a sedere sull asfalto che dall espressione fortunatamente non sembrava essersi fatto male..piu che giusti tutti i soliti discorsi guinzagli e tutto il resto ma un
    pensiero per quella ragazza che ha visto certe immagini che penso non si scordera mai ce l ho comunque…

  31. # stiazz

    io dico solo che è uno spasso leggere quello che scrivete ……………..

  32. # andrea

    io ero li..il guinzaglio c’era quindi probabilmente gli e’ scappato..e l immagine di quella figliola che piangendo continuava ad accarezzare il cane mentre piano piano gli moriva davanti mi e’ rimasta piu nella mente che l immagine dello scooterista seduto sull asfalto che non aveva sicuramente un espressione sofferente fortunatamente…sn giusti tutti i sokiti discorsi che poteva andare peggio ma probabilmente se c’e una persona che si ricorderà per sempre di quella serata questa e’ quella povera figliola..certe immagini non si dimenticano..

  33. # MACO

    MA NON L’AVETE ANCORA CAPITO CHE L0REDANA E’ UN PERSONAGGIO DELLA REDAZIONE DI quilivorno.it CHE SCRIVE APPOSTA PER AUMENTARE IL NUMERO DEI COMMENTI??? E’ IMPOSSIBILE CHE SIA UNA PERSONA VERA, E SIA CHIARO, QUESTO E’ IL MIO UNICO E ULTIMO COMMENTO A RIGUARDO DI QUESTA LOREDANA

  34. # Loredana

    De ma che c’azzecca che a me un dispiace per il figliolo, un l’ho mia detto! ho solo detto che ad andare piano spesso molte disgrazie si possano evitare…. Tu invece sei aggressivo…rileggiti!

  35. # Melampo

    Hai figli? Dal tuo ragionamento pare di no…

  36. # emme

    Penso che un soggetto dotato di senso di responsabilita’ e proprietario di cane , anche se non obbligatorio, é normale che faccia un assicurazione per danni contro terzi; tra l’altro non é eccessivo il costo. Poi, magari se il cane é di taglia piccola (l’ 80% dei cani a Livorno) si riesce a risparmiare anche qualcosa….(E’ una battuta ehhh!!)

  37. # mau

    Mi spiace per la ragazza chissà che dolore al cuore..detto questo ha sicuramente torto ma lo scooter se andava nei limiti di velocità pari a 50 km/h avrebbe avuto tutta la prontezza per evitarlo o al massimo l’impatto a tale velocità non avrebbe portato alla morte istantanea del cane.

  38. # Skywalker

    Noooo… ma cosa dici…. se senti i padroni i loro cani son tutti boni…… anche quando sfregiano un poveraccio che faceva il bagno…..

  39. # Edoardo

    La civiltà di un popolo si misura dal modo in cui tratta gli animali. (M. Ghandi)

  40. # liliana

    Povero canino, che fine orrenda e tu pensi allo scooter!

  41. # sara

    Se lo avesse tenuto al guinzaglio non saremmo qui a dire “povero canino” e “povero scooterista”.

  42. # Lilliputz

    Esattamente

  43. # Loredana

    Tu sei di fori….ahahahahahah

  44. # fox6

    O Liliana ma quale povero canino….povero ragazzo semmai….te devi essere una di che sono andate alla manifestazione in corea per l’altro cane

  45. # fox6

    Mau ma caa dici….io vado a quanto voglio e se sto entro i limiti nessuno,ne animale ne umano può sbucare all’improvviso Altrimenti posso anche non riuscire ad evitarlo nonostante la frenata….poi se uno non sa tenere come si deve le bestie è un altro paio di maniche

  46. # Astro

    Credo che la ragazzina non avendo l’età maggiorenne,non sarà incolpata per l’accaduto,quindi nessun esborso e alla fine ognuno si paga i suoi danni.

  47. # amaranto67

    vale la stessa che vale per se stessi o per i figlioli… si è responsabili per se e per le persone a carico, se un bambino spacca un vetro il genitore ne risponde in solido, il medesimo principio vale per gli animali di proprietà del nucleo familiare, sempre che siano iscritti, come previsto dalla legge regionale, all anagrafe canina e registrati presso la locale USL .

  48. # amaranto67

    a volte mi domando a che serve istruire le persone se il risultato è questo tipo di ragionamento… tutte le forme di vita sono preziose ma nessuna perdita è equiparabile a quella di una vita umana

  49. # luca

    Andando a 30 km/h si percorrono 8 metri al secondo… Se sbuca un ostacolo a 4 metri non ce la facciamo ad evitare l’ impatto

  50. # giulia

    L’ambulanza veterinaria non è mI arrivata informatevi prima di scrivere, pongo è morto sotto le mie mani quelle della bimba e quelle di un altro mio amico mentre lo scooterista che si era fatto due graffi se ne è andato con l’ ambulanza sulle sue gambe

  51. # freefree

    Boia deh , che commenti , ce da ride e da piange , a riboia deh !

  52. # Giulia

    Pongo è morto davanti agli occhi della sua padroncina, i miei,quelli di un mio amico e due agenti della municipale che poi hanno portato via il corpo, l’ambulanza veterinaria non solo non ha fatto il tutto per tutto ma non è mai arrivata sul posto, mentre il ragazzo che non aveva niente se ne è andato con la sua inutile ambulanza senza degnare la bimba nemmeno di uno sguardo. Se lo scooterista avesse rispettato il limite di velocità non avrebbe mai investito il cane e non avrebbe mai fatto perdere un amico a quella bimba che piangendo mi chiedeva se il suo cane era morto.
    Mando n abbraccio alla bimba, mi dispiace di non aver potuto far niente per pongo e mi dispiace non essere riuscita a dirti che se ne era andato quando già lo sapevo.

  53. # Amaranto

    No comment ….

  54. # sabri

    I cani dovrebbero stare al guinzaglio sempre e solo con chi sa guidarli con responsabilità, riflessi e prudenza nei confronti degli altri animali e persone ma purtroppo vedo sempre di più la moda di darli ai figlioletti come fosse un giochino a carica…..come al solito ci hanno rimesso chi poverini non c’entrava assolutamente nulla….. (come quelle mammine che li legano alla carrozzina….roba da matti!!!!!)

  55. # andrea

    Come al solito in Italia si pensa prima agli animali poi agli UOMINI (vedi Titolo articolo ).
    Scommetto che era il cane a portare a passeggio la padrona e non viceversa e che lei era al telefonino.
    Bisogna punire i padroni in modo esemplare.

  56. # stefano

    la ragazzina doveva tenere gli occhi aperti e non distrarsi mai, i cani vanno sempre tenuti d’occhio. Speriamo che non stesse guardando il telefonino che e’ ormai una schiavitu’ per i giovani.

  57. # ANTO

    Cara Giulia, mi dispiace anche per Te e chi era li, non deve essere stato un bel momento! Ma un pochino di solidarietà a questa bimba la vogliamo dare? Fortunatamente il ragazzo con lo scooter non si é fatto troppo male e poverino anche lui… Ma si chiamano incidenti e purtroppo capitano! Una ragazzina a 16 anni é perfettamente in grado di portare fuori un cane e perché doveva essere per forza al telefono?? I danni poi se sono intervenuti i vigili certo che la sua famiglia li pagherà… Perché bisogna per forza schierarsi pro o contro un cane?…ci si può dispiacere e basta senza sparare sentenze e cattiverie..Auguri al ragazzo di pronta guarigione e alla “bimba” di superare il trauma perché per questa ragazzina lo é

  58. # Taty

    Cara Loredana a il coraggio anche di risentirsi dopo quelle dichiarazioni………come diceva Totò……..ma mi faccia il piacereeeeeeeeee.

  59. # Giacomo

    Ricordo che non è un dovere e nemmeno lo obbliga il dottore ad avere un cane, e vi dico anche un’altra cosa, quando un cane urina dulla mia macchina moto o scooter io urinerò sulla gamba del padrone..tanto anche noi umani siamo animali..ma andate tutti dove dio io de malidetti. Su 100 proprietari di cani ce ne saranno 3 che possono permetterselo ed hanno il buon senso di passeggiare con guinzaglio, museruola e non far fare pipì ovunque

  60. # Giacomo

    E vi dico anche una cosa, io faccio il meccanico e non potete immaginare con che schifo di puzzo debbo lavorare in officina quando un cane fa pipì sulla macchina, certe volte ad altezza viso dato che la macchina va alzata con il ponte

  61. # Rino

    Liliana organizza un’altra FIACCOLATA…Te sei BRAVA!!!!!!………..

  62. # Nedo

    è vero..per il 90% degli umani..il valore della loro vita è sicuramente inferiore a quello degli animali.
    Nessun altro animale è infatti capace di perpetuare costantemente stragi di altri animali per il solo gusto di cibarsene o indossarli.

  63. # Nedo

    Immagino però che tutto il resto dello schifo che producono gli umani non ti faccia tanto schifo…forse perchè come tutti sei uno di quelli che si scandalizza solo per la pipi del cane..non per rifiuti e schifezze fatte dall’uomo: riflettete, anche solo un secondo, prima di dire certe cavolate.

  64. # ERCOLE LABRONE

    Da come scrivi sembra che tu c’abbia rabbia che lo scooterista non si sia fatto niente…quasi quasi avresti voluto che arrivasse prima l’ambulanza per il cane che per lui…ma ti rendi conto di quello che dici???

  65. # Dani

    Sono lo zio della ragazzina, e provo un misto di pena e rabbia verso la notevole sequenza di commenti inutili, banali e faziosamente moralizzatori di chi non sa, non ha visto, non conosce un cavolo di niente…
    Provo tanta pena per voi…e anche tanto disgusto.
    Fatevi una vita prima di scrivere cavolate tanto per scrivere. I luoghi comuni tatuateveli sulla vostra pelle.
    Saluti

  66. # lev

    Anni fa assistetti ad un incidente particolare..Un bastardino stava attraversando da solo una strada sulle strisce pedonali, quando sopraggiunse a discreta velocita’ una moto.Il conducente per evitarlo cadde malamente a terra..pochi istanti dopo il cane torno’ indietro e ando’ a “baciare” sul viso il centauro che l’accarezzo’ e l’abbraccio’…Forse erano altri tempi e il cuore aveva ancora un ruolo importante nei rapporti tra gli esseri viventi…

  67. # Alex

    Ciao Dani, sono l’amico di Giulia, ed ero anchio li e ho visto tutto e sono rimasto fino alla fine.La penso esattamente cm te xkè qui la gente fa la moralista e scrive cavolate senza sapere nemmeno i fatti successi…Qui si scrivono cavolate xkè L’svs veterinaria non è mai arrivata abbiamo aspettato 15-20 minuti e intanto questo cagnolino era in terra e noi che gli si diceva all’svs che era più grave pongo che il ragazzo..certo mi dispiace anche per il ragazzo xò si poteva benissimo evitare tutto ciò se andava più piano (dato che il fatto è successo sulle strisce anche) xkè quello pultroppo è un punto che tutti corrono senza rispettare i limiti di velocità…La gente parla ma nn sa che LO SCOOTERISTA nn si era fatto NULLA!!! e il motorino nn era SBRICIOLATO!!! e la gente parla di chi paga chi mentre una povera bambina ora ha perso il suo amato cagnolino… Mi dispiace tantissimo per tua nipote (penso che nn abbia 16 anni poi mi posso sbagliare) che piangeva piangeva senza poter far nulla…cmq anchio non ho potuto fare granchè xkè nn ho conoscenze veterinarie senno avrei fatto il possibile gli mando un abbraccio…

  68. # Alex

    Ciao Dani, sono l’amico di Giulia, ed ero anchio li e ho visto tutto e sono rimasto fino alla fine.La penso esattamente cm te xkè qui la gente fa la moralista e scrive cavolate senza sapere nemmeno i fatti successi…Qui si scrivono cavolate xkè L’svs veterinaria non è mai arrivata abbiamo aspettato 15-20 minuti e intanto questo cagnolino era in terra e noi che gli si diceva all’svs che era più grave pongo che il ragazzo..certo mi dispiace anche per il ragazzo xò si poteva benissimo evitare tutto ciò se andava più piano (dato che il fatto è successo sulle strisce anche) xkè quello pultroppo è un punto che tutti corrono senza rispettare i limiti di velocità…La gente parla ma nn sa che LO SCOOTERISTA nn si era fatto NULLA!!! e il motorino nn era SBRICIOLATO!!! e la gente parla di chi paga chi mentre una povera bambina ora ha perso il suo amato cagnolino… Mi dispiace tantissimo per tua nipote (penso che nn abbia 16 anni poi mi posso sbagliare) che piangeva piangeva senza poter far nulla…cmq anchio non ho potuto fare granchè xkè nn ho conoscenze veterinarie senno avrei fatto il possibile gli mando un abbraccio…

  69. # Deborah

    Povero piccolo amore innocente Pongo morto soffrendo inutilmente nell’attesa di essere soccorso e povera la sua padroncina a cui resterà’ per sempre l’immagine di questa tragedia, mi dispiace tantissimo per entrambi, mentre sono alquanto schifata dai soliti commenti da idioti contro gli animali e noi che li amiamo, fatevi una corretta analisi di coscienza su chi compie atrocità’ ogni giorno fra animali e miliardi di immondi umani e traetene le giuste risposte !!!!!

  70. # ettoro

    Non si tratta di condannare chi piace il cane o meno. Ci vuole il giusto equilibrio. Nota le donne livornesi, secondo me é un fenomeno da studio. Tutte col cagnaccio modello tascabile, tenuto ovviamente in appartamento e dotato di gadget, telefonino all’orecchio, macchina in doppia fila… e figlio a zonzo magari sballato

  71. # Mamma della Ragazza

    Chiedo e spero di cuore, mi permettete di farlo, che questo sia l’ultimo commento su questo triste argomento.
    Sono la Mamma della ragazza di 16 anni, non riesco a capire come possa una notizia cosi finire su un giornale o testata digitale.
    Di quello che ho letto nell’articolo di vero c’è solo una cosa “il cane morto”.
    E’ stato un triste incidente che poteva andare molto peggio. E’ ovvio, una ragazza di 16 anni da sola con un cane alle 22 di sera non può andare, certo, infatti era con il Padre.
    Volevo anche chiarire questo, mia figlia non era sola ma con il Padre che dopo l’incidente cercava di dare supporto a tutti: La figlia in primis, il ragazzo caduto, alla polizia e stava al telefono con il veterinario.
    Siamo in contatto con il ragazzo e la famiglia e stiamo gestendo la situazione tra di noi in maniera civile.
    Noi siamo i responsabili del cane non mia figlia, la quale, essendo la “padroncina” si sente terribilmente in colpa di non aver protetto il suo cane e mio marito porta il peso di non aver protetto il cane e sua figlia da un dolore così grande.
    Pongo è entrato nella nostra vita con una “missione speciale”, aiutare nostra figlia ad affrontare un periodo difficile della sua vita, e con il suo musetto a furbetto, i suoi dispetti ci stava riuscendo.
    Al ragazzo dello scooter fisicamente è andata fortunatamente bene, ma non è stato indifferente a tutto ciò, mio marito è in contatto con la famiglia non solo per cose “burocratiche” ma per “sentire come và”. Sicuramente è rimasto impressionato nel vedere la situazione di mia figlia, vedere morire Pongo in braccio alla ragazza, sono brutti ricordi.
    Ringrazio i ragazzi che hanno soccorso Pongo, il veterinario che per telefono diceva cosa fare a mio marito (Non toccare il cane e aspettare che venisse l’ambulanza Veterinaria, che non è venuta, anche se per Pongo non ci sarebbe stato molto da fare visto il grave trauma che ha ricevuto).
    La Polizia di Stato è intervenuta insieme alla Polizia Municipale che al contrario di questo giornale ha cercato di tenere l’evento più riservato possibile e ha portato pongo ormai esanime all’ospedale veterinario.
    Ringrazio Pongo per ‘aiuto che ci ha dato.
    Vi chiedo di non aggiungere altro, perché se ho scritto questo messaggio non è per ribattere tutti i commenti inutili ma semplicemente perché mia figlia ha saputo che Livorno parla di questo articolo e di questi commenti inutili.
    Voi l’accaduto magari ve lo siete già lasciato alle spalle dopo aver commentato, ma lei no e rimarrà una ferita che spero il più presto possibile venga rimarginata da tutti i bei ricordi che Pongo le ha regalato.

  72. # Shinji Ikari

    Mai preso in considerazione di migliorare il suo italiano ?
    Suggerisco ripassi intensivi di grammatica.

  73. # Monica

    Mi dispiace per il cane, certo che che si’, ma mi dispiace di più per mio nipote che si è spaventato, ha di conseguenza rotto il motorino, il cappotto, ha riportato abrasioni varie e si è anche rotto un dito! Senza pensare anche a quello che poteva succedere ……di peggio!

I commenti sono chiusi.