Cane senza guinzaglio nel parco: botte tra due donne

Botte e insulti al parchino di viale della Libertà domenica 3 aprile intorno alle 20:30.

Mediagallery

Botte e insulti al parchino di viale della Libertà domenica 3 aprile intorno alle 20:30 (leggi qui – canile sequestrato dalla municipale). Sul posto è stato necessario l’intervento di una volante in quanto era arrivata al 113 una segnalazione di una lite violenta scoppiata nel giardino pubblico. Sul posto gli agenti hanno subito identificato il richiedente, un uomo di 39 anni di Pietrasanta, residente a Viareggio, il quale ha raccontato ai poliziotti che poco prima, mentre passeggiava con la figlia e la compagna nel parco, era stato avvicinato da un cane senza guinzaglio. L’uomo ha subito fatto notare che, avendo una bambina piccola, forse non era il caso di far pascolare l’animale libero senza guinzaglio e museruola.
La proprietaria del quadrupede, una ragazza rumena di 33 anni, avrebbe, di tutta risposta, iniziato ad inveire contro di lui e contro la sua fidanzata di 29 anni. Dalle parole si è passati presto ai fatti ed entrambe le donne si sarebbero presi a botte e spintoni. Sul posto è dovuta quindi intervenire anche un’ambulanza della Misericordia di Livorno che ha prestato le cure del caso ad entrambe trasportando poi in pronto soccorso la ragazza rumena che ha lamentato un colpo al volto.

Riproduzione riservata ©