Cane prigioniero in casa da 4 giorni: salvato

Mediagallery

Era chiuso in un appartamento in via Del Lavoro, in zona San Marco, da quattro giorni al buio e con soltanto una ciotola d’acqua sporca, in pessime condizioni igieniche. E’ questa la triste storia, a lieto fino, di un cane abbandonato dai suoi padroni in casa senza le cure necessarie. Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati proprio i vicini di casa che hanno iniziato a sentire abbaiare e guaire senza sosta da quando i proprietari dell’appartamento accanto si erano allontanati lasciando da solo il cane di guardia alle quattro mura vuote.
Così i residenti della zona al quarto giorno di strazianti guaiti, sempre più fievoli, hanno deciso di telefonare al 113 e ai vigili del fuoco. Pompieri e poliziotti sono dunque intervenuti riuscendo ad entrare nell’appartamento attraverso una porta finestra, salvando così il povero cane. L’animale è stato dato in affidamento a persone che si stanno prendendo finalmente cura di lui mentre per i proprietari del cagnolone si prospetta una denuncia all’autorità giudiziaria per maltrattamento di animali

Riproduzione riservata ©