Cane investito dal furgone del Comune. Autista multato

Per la piccola Trudy non c'è stato niente da fare. L'animale è morto sul colpo travolto dal mezzo a quattro ruote che non si è neanche fermato

Mediagallery

Il cane bassotto, femmina di 5 anni, è stato investito e ucciso da un furgone del Comune a servizio dell’Ufficio Giardini. Il risvolto è emerso nel corso della giornata. L’episodio è avvenuto l’8 luglio, alle 11.50, in corso Mazzini. Sul posto è intervenuta l’ambulanza veterinaria della Svs che ha cercato in tutti i modi di salvare la piccola Trudy (questo il nome dell’animale deceduto) ma senza successo. L’animale è morto sul colpo. Il mezzo a quattro ruote, stando a quanto raccontato dai testimoni, non si era fermato proseguendo la sua corsa. All’autista (a bordo c’era anche un passeggero, sempre dipendente comunale) è stata contestata la violazione relativa al caso di investimento e all’omissione di soccorso di animali. Sono ancora in corso le indagini per ricostruire un quadro probatorio. Il furgone è stato rintracciato grazie alle testimonianze di persone che hanno assistito alla scena e a quelle della proprietaria del cane, ma anche grazie alle riprese delle telecamere installate al varco Ztl.
Secondo la ricostruzione della dinamica, Trudy, priva di guinzaglio, ha attraversato la strada proprio nel momento in cui stava passando il furgone che l’ha travolta senza lasciargli scampo. Una volta sul posto, i volontari veterinari e il medico dell’ambulanza per animali, hanno soltanto potuto constatarne il decesso.

Riproduzione riservata ©