Calci e pugni al poliziotto per eludere un controllo

Mediagallery

Intorno alle 14 del 29 febbraio, una volante della polizia ha eseguito un controllo in via Magenta su un ragazzo extracomunitario dell’Ecuador del 1993. Che si è dato alla fuga in corso Amedeo con la speranza di eludere gli agenti. Il capo pattuglia è sceso immediatamente dall’auto e si è messo all’inseguimento del ragazzo che, una volta arrivato in via Poggiali, si è disfatto di quattro grammi di hashish gettandoli sotto una copertura in sosta. Vistosi bloccato, il ragazzo ha colpito con calci e pugni il capo pattuglia per cercare di guadagnare nuovamente la fuga. Il suo tentativo però è fallito ed è stato immobilizzato e caricato sulla macchina di servizio ed accompagnato uffici per gli accertamenti di rito. Il sudamericano è stato segnalato amministrativamente come consumatore di sostanza stupefacente e deferito in stato di libertà per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’operatore della volante colpito è stato portato al pronto soccorso per le lesioni subite.

Riproduzione riservata ©