Botte e spranghe per 20 euro, due denunciati

Mediagallery

Una lite furente nella notte tra venerdì 29 e sabato 30 maggio in pieno centro tra via Mayer e via Maggi, strade teatro di un vero e proprio duello tra due giovani. Intorno alle una di notte i residenti sono stati svegliati dal suono delle sirene di ambulanza e polizia. In strada infatti due giovani, un minorenne marocchino e un ragazzo poco più grande livornese, si stavano picchiando violentemente. E’ stato necessario l’intervento delle pattuglie delle volanti per risolvere la situazione. In possesso dei due ragazzi sono state trovate spranghe ed altri oggetti atti ad offendere. E’ per questo motivo che gli agenti della questura, dopo averli accompagnati in ospedale insieme alle ambulanze intervenute sul posto, hanno denunciato i due per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Entrambi, refertati dai medici di turno al pronto soccorso, hanno riportato ferite guaribili in sette giorni. Il motivo della contesa, stando a quanto ricostruito dalla polizia, sarebbero stati circa venti euro che il livornese, secondo quanto racconto dai protagonisti dell’episodio, avrebbe rubato al minorenne straniero approfittando della sua vincita alle slot machine di una sala giochi.ref
Le parti sono state poi invitate eventualmente a sporgere querela di parte per furto e lesioni personali.

Riproduzione riservata ©