Bilancio di Capodanno: 17 mila euro di danni, 2 feriti e 12 cassonetti a fuoco

Ustione a una gamba per un ragazzo di 19 anni. Mano ferita per un 14enne

Mediagallery

Due feriti, una dozzina di cassonetti in fiamme, 8 cestini getta-carte danneggiati (di cui 2 nuovi da poco installati in via Grande), rifiuti sparsi un po’ ovunque. Una prima stima dei danni parlava di 15 mila euro di danni. Il dato ufficiale, arrivato il 2 gennaio, parla di 16,800 euro (leggi qui il resoconto di Aamps). È questo il primo bilancio di Capodanno. Il primo incidente è avvenuto alla Terrazza Mascagni dove un ragazzo di 19 anni, soccorso e trasportato in ospedale, ha riportato un’ustione alla gamba destra. Il secondo ha avuto per protagonista un 14enne. Il giovane stava festeggiando a casa con gli amici sugli Scali Novi Lena quando un petardo gli è esploso in mano ferendolo. Anche lui è finito all’ospedale. Entrambi non sono in gravi condizioni. Nel corso della notte il 118 ha poi soccorso diversi giovani in stato confusionale a causa dell’abuso di alcol.
Infine, circa 10 cassonetti dati alle fiamme. I vigili del fuoco sono stati impegnati in diverse zone della città. Da via Garibaldi, a via Calzabigi passando per via del Riposo.

Riproduzione riservata ©