Scrivono una bestemmia sul muro della chiesa

Mediagallery

All’inciviltà non c’è mai fine. E così ecco che questa mattina il parroco di Santa Maria del Soccorso in piazza della Vittoria (conosciuta da tutti a Livorno come piazza Magenta) si è svegliato con questo bel “regalino” sul muro della sua chiesa. Una bestemmia (che per decoro e rispetto abbiamo coperto con un bollino nella parte finale) scritta con una bomboletta spray azzurra sui mattoni della parrocchia.
“E’ la prima volta che mi imbrattano la parrocchia e sinceramente non ho parole-  dice padre Andrea Conti, parroco della chiesa in pieno centro-  E’ da qualche tempo – aggiunge il parroco- che alcuni ragazzetti stazionano davanti al portone della chiesa bevendo birra e urlando tutti i pomeriggi perdendo tempo così. Questa mattina, per esempio, ho aperto la chiesa alle 8 e sono entrate due ragazzine giovani. Io le ho chiesto cosa facessero così presto in chiesa e loro di tutta risposta hanno detto che non sapevano cosa fare e che erano in piedi dalle 6. Volevano perdere un po’ di tempo. Quello che mi chiedo io – chiosa padre Andrea Conti – è se i genitori sanno cosa fanno i loro figli durante la giornata e se sì quali rimedi a questi atteggiamenti?”.

Riproduzione riservata ©