Benzinaio di viale I. Nievo derubato di mille euro

Mediagallery

Un furto con destrezza ai danni del benzinaio di viale Ippolito Nievo della Ip. Una nomade, ieri pomeriggio intorno alle 18, si è avvicinata alla pompa di benzina per chiedere l’elemosina con in collo un bambino piccolo e una mano fasciata. “La donna chiedeva soldi con insistenza porgendo in segno di carità la mano non ferita, quella sinistra”, ha raccontato il titolare del distributore di benzina di 67 anni agli agenti intervenuti sul posto. Dopo molti rifiuti da parte del gestore della pompa nei confronti della donna la stessa si è allontanata senza inizialmente destare alcun sospetto. Soltanto pochi minuti dopo il 67enne, cercando il suo portafogli con all’interno l’incasso della giornata, si è accorto che questo gli era stato rubato. Dentro il borsellino circa mille euro in contanti. Una volta resosi conto del furto l’uomo ha preso il telefono cellulare e ha chiamato il 113 per avvisare di quanto accaduto. Sul posto due agenti a bordo di una volante che hanno ascoltato il racconto e raccolto indizi per rintracciare la nomade allontanatasi in pochi minuti.

Riproduzione riservata ©