Barca a vela contro mercantile, salve 8 persone

Sono in corso tutti gli accertamenti al fine di appurare le cause dell’incidente

Mediagallery

Dalle prime luci dell’alba di sabato 30 maggio la sala operativa della guardia costiera della capitaneria di porto di Livorno è stata allertata da un’imbarcazione da diporto a vela di 13 metri (con motore ausiliario) e con otto persone a bordo che, in navigazione fra l’isola d’Elba e l’isola di Capraia, segnalava di avere disalberato.

Dalla Sala Operativa venivano immediatamente coordinate le operazioni mediante l’invio sul posto di una nave mercantile ed un peschereccio che si trovavano in zona; contestualmente veniva disposto l’invio della motovedetta di soccorso dalla Capitaneria di Porto di Portoferraio.

Giunti sul posto e verificato che le persone risultavano incolumi e che le condizioni di navigabilità non fossero compromesse, sei degli occupanti dell’unità da diporto venivano trasbordati sul peschereccio per essere condotti a Portoferraio, mentre la motovedetta della guardia costiera rimaneva in assistenza dell’imbarcazione a vela sino all’arrivo nel porto elbano.
Sono in corso tutti gli accertamenti al fine di appurare le modalità di svolgimento dell’evento e le cause dell’incidente, mediante indagini condotte dalle Capitanerie di Porto di Livorno e Portoferraio.

 

Riproduzione riservata ©