Nel fosso dopo il sorpasso, salvata da vigilessa

L'agente della municipale ha tagliato le cinture di sicurezza con un coltello mettendo in salvo la donna all'interno dell'abitacolo

di gniccolini

Mediagallery

Una donna a bordo di una Fiat Cinquecento stava viaggiando dal Gabbro in direzione Livorno quando, all’altezza del rettilineo delle Ferriere, ha incontrato sul suo tragitto un pullman extraurbano del Ctt Nord. L’automobilista ha messo la freccia per sorpassarlo ma nel senso contrario stava proseguendo un’utilitaria di colore blu che non ha fatto cenno a rallentare o a accostarsi sulla destra per favorire il sorpasso della Cinquecento nei confronti dell’autobus. La donna alla guida della Fiat ha avuto quindi paura di una violenta collisione che ha evitato sterzando bruscamente sulla destra, intraversandosi in un primo momento sulla carreggiata, per poi ribaltarsi subito dopo nel fosso adiacente alla corsia di marcia. In quel punto purtroppo non c’è neanche un buon segnale per la ricezione dei cellulari e anche i soccorsi sarebbero potuti risultare difficoltosi. Per fortuna che in quel momento stava passando di lì una vigilessa della municipale fuori servizio che, alla vista dell’incidente ha prima provato a suonare all’auto blu che scorreva verso il Gabbro e non si è fermata neanche per sincerarsi della situazione. Subito dopo si è prontamente fermata per soccorrere la donna rimasta incastrata all’interno dell’abitacolo, preoccupata anche dal fumo che stava uscendo dall’auto. L’autista era rimasta bloccata e non riusciva ad uscire anche a causa delle cinture di sicurezza che la bloccavano all’interno e gridava: “Aiuto, affogo! Tiratemi fuori!”.
Così, grazie ad un coltello che teneva in macchina ha tagliato la cintura di sicurezza ed è riuscita a trasportare fuori al sicuro la donna. A quel punto la vigilessa si è messa in mezzo di strada per reperire soccorsi. Fortuna ha voluto che si è fermato un medico donna la quale è riuscita a mettersi in contatto con il 118. A quel punto è partita la macchina dei soccorsi. Sul posto è arrivata un’ambulanza della Svs e i vigili del fuoco di Livorno. La donna è stata trasportata in ospedale in condizioni non gravi. Per lei si parla di alcune ecchimosi e di qualche contusione.

Riproduzione riservata ©