Arrestato in porto ricercato internazionale

Mediagallery

La Polmare, in collaborazione con la Folgore, ha arrestato un macedone. L’uomo, su cui pendeva un mandato di cattura internazionale, si trovava all’interno del porto insieme a un amico di nazionalità serba ed è stato fermato all’alba di pasqua da una pattuglia della Folgore impiegata al porto. Dai successivi accertamenti effettuati dalla Polmare è emerso che sul macedone vi era il mandato di cattura internazionale per due condanne. Di intesa con l’Interpol il macedone è stato trasferito nel carcere di Livorno, mentre l’uomo che era con lui è stato rilasciato.

 

 

Riproduzione riservata ©