Anziana di 78 anni aggredita e rapinata in centro

Mediagallery

Una donna di 78 anni è stata aggredita e rapinata domenica 8 marzo, intorno alle 18,30, in via Redi da un giovane che indossava una felpa con un cappuccio. La vittima è stata colpita alle spalle mentre camminava davanti a casa della sorella con una borsa sotto braccio. Il malvivente l’ha strattonata scaraventandola a terra per poi rubarle  la borsetta e correre poi via veloce in direzione di viale Mameli facendo perdere le proprie tracce. La signora ha telefonato immediatamente alla polizia e al 118 per ricevere le cure mediche del caso in quanto cadendo si era procurata escoriazioni ed ecchimosi.
Sul posto sono giunte due volanti della polizia i cui agenti hanno raccolto la testimonianza della vittima e annotato la descrizione del rapinatore. Si è trattato, stando a quanto raccontato dalla malcapitata, di un giovane alto circa un metro e settanta vestito con jeans e felpa. La donna purtroppo non è riuscita a fornire ulteriori informazioni agli agenti in quanto il rapinatore è scappato via in pochi secondi e la signora era visibilmente sotto shock. All’interno della borsa pochi euro ma erano presenti i documenti e le chiavi di casa.

Riproduzione riservata ©