Addio Nedo, icona del basket livornese. Un minuto di silenzio su tutti i campi

Mediagallery

E’ scomparso ieri, 15 dicembre, all’età di 75 anni Nedo Chiarello, dirigente responsabile dell’Us Basket Livorno, società che aveva rifondato vent’anni fa insieme ad un gruppo di altri soci tra cui l’attuale presidente Paolo Vullo e Antonio Santerini scomparso la settimana scorsa.
Memoria storica della pallacanestro livornese, Chiarello era conosciuto e apprezzato da tutti gli operatori di questo spicchio di mondo sportivo. Aveva ricoperto ruoli di primo piano anche nello Junior Basket, nella Libertas e nella Pallacanestro Livorno per poi appunto approdare all’Us.
Con lui se ne vanno gli ultimi ricordi della leggendaria pallacanestro livornese che tanto ha dato alla crescita di tutto il movimento nazionale. Alla famiglia un pensiero affettuoso d’amicizia da parte dell’Unione Sportiva: “Nedo è una perdita inestimabile. Resterà sempre vivo nei nostri ricordi”.
Chiarello lascia la moglie Carla, quaranta di matrimonio, e i figli Roberto e Angela. Domani alle 9.30, nella cappella del cimitero dei Lupi, si svolgeranno i funerali.
Come ricorda un lettore questa settimana su tutti i campi della Lega Uisp Pallacanestro Interprovinciale Livorno-Pisa-Lucca sarà osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Nedo.

Riproduzione riservata ©