Addio a Piero, “re dei giocattoli” e signore dello sport

Mediagallery

Ha regalato gioie a generazioni di livornesi grazie ai tantissimi giochi venduti all’interno del suo famosissimo negozio di via Grande. Se ne va all’età di 81 anni Piero Mazzoni, commerciante di Formichini, lo storico negozio di giocattoli del centro di Livorno che chiuse i battenti dopo cento anni di attività nel 2000.
I suoi funerali si sono celebrati alle 10 di questo giovedì 9 ottobre al Santuario di Montenero.
Piero Mazzoni lascia i figli Ivo, Simone e Sabrina. Il suo nome, oltre al fantastico mondo di balocchi, è legato a filo doppio con il mondo del calcio e del basket. Il primo per essere stato tra i primi fondatori del Club Magnozzi il secondo perché insieme a Piero Bottoni ha portato il basket femminile fino al paradiso della serie A1.

Riproduzione riservata ©