A fuoco appartamento. Ragazza di 21 anni salvata dai vigili del fuoco

La giovane era a letto che dormiva e non si era accorta di niente

di gniccolini

Mediagallery

LIVORNO – Incendio in appartamento in via Franchini all’Ardenza. L’allarme è scattato intorno alle 10,30 quando un fumo nero e un odore acre hanno destato l’attenzione dei residenti  della zona che hanno prontamente telefonato al 115 richiedendo l’intervento delle squadre dei vigli del fuoco. All’interno dell’edificio, al primo piano di un appartamento su due livelli, stava dormendo una ragazza di 21 anni che non si era accorta di niente. Soltanto in un secondo momento infatti la giovane è stata svegliata dalle grida dei passanti e ha così aperto le finestre cercando di respirare aria pulita senza farsi prendere dal panico.
Subito dopo sono intervenuti i vigili del fuoco che con l’autoscala hanno portato in salvo la 21enne che è rimasta lievemente intossicata ma le cui condizioni non sembrano gravi. La giovane è stata curata dai volontari dell’Svs intervenuti con un medico sul posto.
Ancora da chiarire le cause dell’incendio anche se, da una prima analisi effettuata all’interno dell’appartamento, sembra che il rogo sia scaturito dal salotto e specificatamente dalle prese di corrente dove erano attaccati computer e router. Forse un surriscaldamento o un corto circuito ha fatto si che scaturisse la scintilla che ha dato poi origine all’incendio. Le fiamme poi si sarebbero propagate per tutta la stanza provocando un dannoso fumo nero che si è alzato fino ad arrivare alla camera della ragazza che stava dormendo in casa.

Riproduzione riservata ©