In scooter senza patente e con 2 orologi sospetti

Mediagallery

Senza assicurazione, né patente, né revisione. Per di più a fari spenti e in possesso di due orologi “sospetti”, oltre a mille euro in contanti. La pattuglia di agenti motociclisti della municipale, probabilmente attirati dal fatto che guidassero senza luci, li ha fermati il 12 novembre in sella a uno scooter per un controllo. Stavano transitando in via Marradi intorno alle 19,20 e vista anche l’ora il controllo non è passato inosservato. A bordo di un “cinquantino” due amici tunisini di 33 anni.
Dai successivi accertamenti è emerso che il conducente era privo di patente ed il passeggero di qualsiasi tipo di documento e stavano viaggiando su un motorino privo dei documenti di circolazione. Sono stati quindi accompagnati al comando per ulteriori controlli. Qui gli agenti della sezione di polizia giudiziaria-investigativa hanno sottoposto gli stranieri, visibilmente agitati, ad una perquisizione, rinvenendo due orologi falsi e oltre mille euro in contanti di cui i due non hanno saputo giustificare la provenienza. In accordo con il pm di turno i soldi e gli orologi sono stati sottoposti a sequestro ed i due denunciati per detenzione e ricettazione di merce contraffatta. Il conducente è stato inoltre denunciato per guida senza patente ed il passeggero per violazione delle norme sull’immigrazione. Il veicolo è stato sequestrato perché privo di assicurazione. Inevitabile, inoltre, per i due la multa di 779 euro per la mancanza di copertura assicurativa, 80 euro per l’assenza della revisione, di 80 euro per le luci spenti.

 

Riproduzione riservata ©