91 cadetti alla volta di Londra

Mediagallery

di Roberto Olivato

Al comando del capitano di corvetta Alessandro Trivisonne, i 91 allievi della prima classe dell’Accademia Navale, hanno lasciato ieri mattina 1 agosto il porto di Lisbona, facendo rotta verso l’Inghilterra, per continuare la loro campagna d’istruzione che avrà una durata di 30 giorni di navigazione e 17 di sosta in diversi porti, compiendo un totale di 4953 miglia nautiche. Quest’anno, a seguito dei lavori di manutenzione a cui è sottoposta l’Amerigo Vespucci, gli allievi sono stati imbarcati sul cacciatorpediniere Durand de la Penne, al comando del capitano di vascello Ostilio De Majo. Prima di raggiungere Lisbona la nostra nave aveva gettato l’ancora in Spagna a Barcellona il 18 luglio al molo “di Barcellona Est”, dove è rimasta per quattro giorni. Primi a salire a bordo per il saluto di benvenuto, console generale d’Italia Stefano Nicoletti, assieme all’addetto militare contrammiraglio Roberto Ciammaichella. La domenica 20 agosto alle 10 a bordo della nave il cappellano dell’Accademia Navale don Aldo Nigro, ha celebrato la S.Messa, alla quale hanno partecipato numerosi nostri connazionali. Dopo Londra, dove sosterrà per otto giorni, il cacciatorpediniere punterà nuovamente la prua verso la Spagna e precisamente a Malaga, dove dopo quattro giorni dirigerà verso Taranto dove avrà termine la campagna. Poi tutti di nuovo a Livorno.

Riproduzione riservata ©