Al via Choccolandia. Il goloso programma

Mediagallery

Chi non ha mai sognato di riuscire a tuffarsi in un immenso “mare di cioccolato” affogando i dispiaceri della vita, i pensieri più affannosi, nel dolce profumo, nell’intensa dolcezza delle sue acque (clicca sul link in fondo all’articolo per guardare le immagini dei banchetti allestiti in piazza Cavour nella fotogallery). “Cibo degli dei”, dolce, irresistibile, dal piacevolissimo retrogusto amaro, il cui contatto con il palato scatena una magnifica sensazione di benessere in chi lo assaggia. Il celebre “oro nero”, dal quale già 6.000 anni fa i Maya ricavavano la bevanda degli dei, sarà dunque il protagonista di Choccolandia 2015, evento interamente dedicato agli appassionati del cioccolato.
Il festival, giunto a Livorno alla sua undicesima edizione, si articolerà in un lungo weekend: venerdì 6, sabato 7  e domenica 8 marzo dalle 10.00 alle 20.00 (l’edizione a Cecina sarà la decima). Famosi cioccolatieri e sapienti artigiani dolciari provenienti da tutta Italia faranno ammirare e degustare al pubblico dei golosi le loro prelibate lavorazioni tipiche e decorazioni particolari. Accanto alle tradizionali produzioni, non mancheranno le sperimentazioni e le nuove tendenze in materia di ingredienti e di presentazioni. Le innumerevoli forme e sfumature di sapori del cioccolato delizieranno gli occhi e sazieranno le voglie e gli sfizi di tutti i visitatori.
Oltre agli assaggi, durante la kermesse sarà possibile penetrare i segreti del divino frutto che non a caso il naturalista Linneo battezzò Theobroma cacao (“Theo” e “broma” = cibo degli dei). Choccolandia 2015 costituirà, inoltre, un’occasione per approfondire la cultura del cioccolato nei suoi più diversi aspetti: culinari, artigianali, salutari e persino estetici. Amato da Casanova per i suoi portentosi effetti sull’amore e sull’umore, il cioccolato rivelerà ai visitatori tutto il suo potere di seduzione. “Il cioccolato è uno degli alimenti che storicamente ha avuto maggiore attenzione per la sua ricca simbologia, e la Toscana per quel che riguarda la qualità ne è una delle più importanti produttrici” ha detto il professor Nicola Perullo, assessore al turismo, tra i presenti alla conferenza stampa di presentazione della kermesse, oltre agli organizzatori Patrizia Noce e Silvia Baglini di SpazioEventi, che hanno manifestato grande soddisfazione per il successo incassato negli anni passati, e Riccardo Cerretini e Maurizio Cristiani, due noti pasticceri livornesi che avranno un ruolo importante durante il festival.

Il programma

venerdì 6 marzo 2015 dalle ore 10.30: inaugurazione con il laboratorio del cioccolatiere Riccardo Cerretini dell’omonima pasticceria livornese che realizzerà dei cremini alla gianduia ricoperti con una foglia sottile di cioccolato fondente mentre per i due bambini intolleranti al latte farà delle mini tavolette di cioccolato fondente e frutta secca (es nocciole o mandorle). Dalle ore 16.00 alle 18.00 verranno realizzate da Cerretini delle torte sacher che sono caratterizzate da un pan di spagna al cioccolato con farina di mandorle e burro, farcito poi con una passata di albicocche e infine glassato con una ganache di cioccolato fondente realizzata artigianalmente in loco.

Apertura 10-20 sabato 7 marzo 2015 – dalle ore 16.30 alle ore 17.30: ” Il gusto del vegano ”  dimostrazione di come viene realizzata una crostata vegana con crema al cioccolato,  dei biscotti da glassare sul posto con surrogato di cioccolato (per parlare di un’alternativa al cioccolato puro e per finire un assaggio di pan di spagna al cioccolato usato per realizzare una sacher vegana. Il pasticcere Alessio Franceschi della pasticceria La Rosa risponderà alle curiosità del pubblico.

Apertura 10-20 domenica 8 marzo 2015 – dalle ore 16.00 alle ore 17.00: Maurizio Cristiani dell’omonima Pasticceria presenterà “L’arte della Pasqua”: assemblaggio e decorazioni diuova di Pasquali personalizzate, laboratorio per grandi e piccini.

Informazioni CHOCCOLANDIA 2015 – Livorno

Dove:             Piazza Cavour – Livorno

Quando:       venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 marzo dalle 10.00 alle 20.00.

Ingresso:      ingresso gratuito

Come arrivare: Piazza Cavour si trova nel centro storico di Livorno, a due passi da Piazza Grande. In prossimità sono disponibili il Parcheggio Odeon e i parcheggi di Via Grande, Scali D’Azeglio, Scali degli Olandesi, Piazza del Luogo Pio, Piazza della Repubblica. La manifestazione si svolgerà anche in caso di cattivo tempo.

Organizzazione a cura di SpazioEventi di Patrizia Noce.

tel. 347 – 63.57.063

www.spazio-eventi.it

[email protected]

Riproduzione riservata ©