Via Bengasi, il parcheggio selvaggio impedisce ai mezzi di soccorso di transitare

Mediagallery

In relazione a quanto successo giovedì 17 “Dà fuoco alla casa della ex: in manette. Inferno in via Bengasi, 20 famiglie evacuate. Botte e insulti all’incendiario” vi invio la foto del condominio che si trova difronte a quello in oggetto. Sono mesi che cerco di far capire che parcheggiare in quel modo impedisce ai mezzi di soccorso di accedere nei vari portoni all’interno del complesso. Se quello che è accaduto a pochi metri da noi fosse successo qui, i mezzi di soccorso avrebbero avuto molti problemi nel fare il loro lavoro. Preciso che, tempo fa, alcuni inquilini a seguito di un investimento di un cane firmarono una lettera per impedire il parcheggio all’interno del cortile stesso. Tuttavia i primi che si presero briga di andare porta porta a far firmare il foglio, sono i primi a parcheggiare selvaggiamente. Due mesi fa un inquilino è stato trasportato di notte al pronto soccorso per problemi urgenti di salute ma l’ambulanza non è riuscita ad entrare costringendo gli addetti a fasi il tragitto a piedi rischiando di compromettere la salute del soccorso. Questa situazione è stata fatta presente e più volte alla Casalp che però sembra non preoccuparsi più di tanto.

Un inquilino preoccupato

Riproduzione riservata ©