Venezia, ecco il “the day after… movida”

Mediagallery

Torna a far parlare la sporcizia nel quartiere della Venezia dopo le serate di picco del venerdì e del sabato sera quando il rione è preso d’assalto dai giovani tra pub e locali.
La protesta, ancora una volta, è dei residenti della zona che al risveglio spesso e volentieri trovano tutto lo sporco lasciato sul posto dalla sera precedente.
Ecco la segnalazione corredata da un ampio servizio fotografico (clicca sul link in fondo all’articolo per vedere le immagini) di una nostra lettrice residente nel quartiere.

“Buongiorno, questo è viale Caprera stamattina, sabato 26 settembre. Povera Venezia!
Onestamente non trovo neanche le parole per esprimere ciò che si prova dopo l’ennesimo venerdì notte (che solo noi residenti possiamo capire). Svegliarsi per andare al lavoro e camminare in mezzo ad una discarica a cielo aperto…
Schiamazzi, spazzatura… che vergogna!
Stanno distruggendo un quartiere e nessuno interviene in alcun senso….
Ora aspetto il furbo di turno che dice che noi residenti ce ne dobbiamo andare….
Ma perché non ve ne andate voi… magari direttamente in una discarica che è il posto più adatto alle vostre abitudini…”.

Una residente della Venezia

Riproduzione riservata ©